Comunicato stampa dell'Ordine dei medici di Torino, settembre 2013