Associazione Malati di Alzheimer onlus- via Tana, 5 - 10023 Chieri (To) - direttivo@amalzheimer.it
       
 
    
Archivio attività ...(quasi) tutto ciò che abbiamo fatto
Essere informati /2

Chi paga il ricovero in RSA

Nessun pagamento è dovuto dai familiari degli assistiti con handicap in situazione di gravità o di ultrasessanta-cinquenni non autosufficienti ricoverati in strutture assistenziali pubbliche o private convenzionate. Infatti, l’articolo 25 della legge sull’assistenza n. 328/2000 e i decreti legislativi 109/1998 e 130/2000 prevedono che gli enti pubblici devono prendere in considerazione la situazione economica del solo assistito per le prestazioni sociali erogate a domicilio o in ambiente residenziale a ciclo diurno o continuativo, rivolte a persone con handicap permanente grave, nonché ai soggetti ultrasessantacinquenni non autosufficienti. Si ricorda che la condizione di handicap in situazione di gravità è accertata dalle specifiche commissioni delle Asl ai sensi dell’articolo 3 della legge 104/1992. Altresì, la condizione di non autosufficiente è certificata dall’unità valutativa geriatria (Uvg) dell’Asl di residenza.



Apri il
calendario 2018 degli incontri all'AMA Café


Attenzione alle truffe!
L'AMA non svolge attività di raccolta fondi porta a porta e non ha incaricato nessuno di svolgere tale attività.