SOS ALZHEIMER è un manuale progettato per chi ha bisogno di sapere a chi rivolgersi per un approfondimento diagnostico o ha bisogno di accedere alla rete dei servizi disponibili nella propria comunità e anche per gli stessi operatori del settore (dal medico di medicina generale, all’assistente sociale, agli stessi centri specialistici) che devono inviare ai vari interlocutori operanti nella rete dei servizi locali la persona o la famiglia in carico durante le varie fasi del disturbo neurocognitivo.

Il manuale si pone come strumento attuativo del Percorso Diagnostico Terapeutico ed Assistenziale delle demenze (PDTA) pubblicato dalla Regione Piemonte nel quale si definiscono i percorsi nella rete dei servizi sanitari, socio-sanitari e sociali a disposizione delle persone con demenza e delle loro famiglie, dall’esordio dei primi sintomi fino alle fasi finali.

I contenuti del manuale sono utili a chiunque abbia bisogno di orientarsi su “cosa fare, quando e come” per affrontare l’esordio e lo sviluppo del disturbo neurocognitivo a prescindere dal suo luogo di residenza.

In ogni Comune opera almeno un assistente sociale incaricato di valutare i bisogni sociali e socio-assistenziali dei cittadini residenti e quindi di effettuare eventuali invii alla rete dei servizi territoriali in caso di bisogno.

In ogni ASL esiste uno o più centri diagnostici per il decadimento cognitivo a cui si accede dietro impegnativa del proprio medico di medicina generale.

La miglior forma di difesa contro l’abbandono e la disperazione è l’informazione. Nel labirinto delle demenze sapere a chi rivolgersi e cosa chiedere fa sempre la differenza.

Scarica il manuale informativo in formato .pdf